Fantacalcio 2016-2017: tutti i consigli per la trentatreesima giornata!

Siamo quasi alla fine del campionato, cari fantallenatori, e adesso come non mai è vietato sbagliare: potreste compromettere la vostra stagione anche solo con un misero errore. Come fare per evitarlo? Semplice, seguendo tutti i nostri consigli per la trentatreesima giornata di Serie A!

 

ATALANTA – BOLOGNA

Apre la trentatreesima giornata il match tra Atalanta e Bologna. Ritorna dalla squalifica il Papu Gomez, da schierare senza alcun dubbio. Petagna è a secco ormai da mesi: se avete alternative migliori in attacco, potete tenerlo fuori. Consigliati Kurtic e Kessiè a centrocampo e Spinazzola e Conti sugli esterni. Sì a Toloi e Caldara.

Trasferta difficile invece per il Bologna, che dovrà fare a meno di Mirante e Verdi. Può essere una buona soluzione Di Francesco come quarto nel vostro centrocampo. Da evitare invece Destro, protagonista di una pessima stagione dal punto di vista realizzativo. Dzemaili sempre consigliato, Masina è l’unico che può salvarsi tra i quattro dietro.

 

FIORENTINA – INTER

Dopo la sconfitta nel derby contro l’Empoli, la Fiorentina proverà a riscattarsi in casa contro l’Inter. Mancherà Kalinic per squalifica: una buona notizia per chi ha Babacar in rosa, un bell’azzardo per questa giornata. Tello sta facendo molto bene nelle ultime partite e merita una riconferma. Più Vecino di Badelj a centrocampo, mentre in difesa l’unico consigliabile è Astori.

L’Inter avrà voglia di ritrovare i tre punti dopo i passi falsi contro Sampdoria e Crotone e il pareggio in extremis contro il Milan. Icardi non vive un periodo particolarmente felice in trasferta, ma lasciarlo in panchina dopo il gol al Milan sarebbe troppo rischioso: puntateci. Possono far bene sia Candreva che Perisic sulle fasce, mentre potrebbe rischiare qualcosina Kondogbia sul pressing di Bernardeschi. D’Ambrosio sta diventando sempre più una certezza in difesa, soprattutto per quanto riguarda i bonus.

 

SASSUOLO – NAPOLI

Ritornato alla vittoria con la Sampdoria, il Sassuolo proverà a continuare la propria striscia vincente contro il Napoli di Sarri. Non sarà una partita semplice per i neroverdi: puntate, dunque, sui giocatori più affidabili. A partire da Pellegrini, reduce da un gol all’Atalanta e da due assist nella sfida con i blucerchiati. Anche Duncan può fare una buona partita sul piano fisico. Da evitare, se possibile, la difesa: il tridente azzurro è troppo pericoloso per azzardare qualcuno tra i quattro dietro.

Il Napoli andrà a caccia dei tre punti per proseguire la sua rincorsa verso il secondo posto. Tra i tre davanti, il meno consigliato è Callejon che non garantisce sempre bonus, a differenza di Insigne e Mertens. Hamsik dovrebbe recuperare dal fastidio muscolare e giocare dal 1′: da mettere. In difesa occhio ai due centrali, che potrebbero andare in difficoltà con l’agilità di Defrel.

 

CHIEVO – TORINO

Dopo la pesante sconfitta contro il Cagliari, il Chievo proverà a rialzare la testa nella sfida contro il Torino. Pellissier titolare è sempre una bella scommessa: se non avete alternative migliori in attacco, potete schierarlo. Birsa e Castro rimangono i più consigliati tra gli uomini di Maran. Difesa rivoluzionata con le assenze di Cacciatore e Gobbi: meglio evitare.

Anche il Torino dovrà riscattarsi dopo l’inaspettato pareggio in casa contro il Crotone. Belotti da mettere senza alcun dubbio. Ljajic sta tornando quello dei primi mesi, mentre Iago Falque fatica a ritrovare i vecchi bonus che facevano ben sperare i fantallenatori. Consigliato Baselli a centrocampo, mentre in difesa fiducia soprattutto ai due terzini Zappacosta e Barreca.

 

LAZIO – PALERMO

La Lazio non può più commettere passi falsi per la corsa all’Europa. Chiave tattica molto semplice per questa partita: se avete qualche giocatore biancoceleste, mettetelo. Difficilmente il Palermo riuscirà ad impensierire la squadra di Inzaghi.

Meglio stare alla larga dai rosanero, sempre più condannati alla retrocessione. Difficile salvare qualcuno in questa partita: Nestorovski potrebbe raggiungere la sufficienza, ma non sarà facile per il macedone andare a segno (inutile, quindi, schierarlo). Un altro che potrebbe fare una buona gara è Bruno Henrique ma per gli altri, potete mettere pure una croce sopra.

 

MILAN – EMPOLI

Anche il Milan ha bisogno dei tre punti per avvicinarsi sempre più all’obiettivo Europa. Tridente rossonero da confermare: sia che abbiate Suso, Bacca o Deulofeu, metteteli. A centrocampo la scommessa è Pasalic, che torna titolare dopo la squalifica. In difesa si possono confermare i protagonisti del derby: Romagnoli e Zapata.

L’Empoli torna a +5 dal Crotone a sole sei giornate dalla fine. Sarebbe importante, dunque, per la squadra di Martusciello, ottenere qualche punto. Chi vi può garantire bonus è sicuramente El Kaddouri, il più pericoloso tra i toscani. Sì a Croce per la sufficienza, mentre in difesa da evitare su tutti Pasqual e Veseli, che dovranno vedersela rispettivamente con Suso e Deulofeu.

 

SAMPDORIA – CROTONE

La Sampdoria ospiterà il Crotone nel prossimo turno di campionato. Sia Schick che Quagliarella sono da schierare nel vostro attacco. Può portare bonus Bruno Fernandes giocando da trequartista, mentre Torreira lo potete mettere se siete in cerca di un buon voto in pagella. In difesa, sì alla coppia Silvestre-Skriniar.

Su questo Crotone vale la pena puntarci: nonostante i cinque punti di distacco dall’Empoli, la squadra di Nicola crede veramente nella rimonta salvezza. Si può schierare Falcinelli, vera e propria sorpresa di questa stagione. Stoian e Rohden consigliati a centrocampo, mentre si può evitare Crisetig, sempre a rischio cartellino. Tra i difensori, il più affidabile per questa giornata è Rosi.

 

UDINESE – CAGLIARI

Sconfitta pesante quella contro il Napoli di settimana scorsa, che ha messo fine ad una buona striscia di risultati della squadra di Delneri. La difesa del Cagliari concede molto agli attaccanti: se avete quindi uno tra Zapata o Thereau, potete schierarlo. Tra i centrocampisti vale la pena puntare invece su De Paul e Jankto, due degli uomini più in forma dell’Udinese. Sì a Widmer in difesa.

Risultato totalmente diverso quello del Cagliari nell’ultima giornata, che ha sconfitto per ben 4-0 il Chievo di Maran. Borriello e Joao Pedro sono in gran forma e tenerli in panchina, adesso come adesso, risulta difficile. Padoin può far bene e assicurarvi un buon voto in pagella. In difesa, non ispira particolare fiducia Bruno Alves contro Thereau e Zapata.

 

JUVENTUS – GENOA

Dopo i festeggiamenti per la semifinale raggiunta in Champions League, la Juve deve concentrarsi ora per la sfida di campionato contro il Genoa. Ci saranno tanti cambi rispetto alla sfida con il Barca: dovrebbero riposare Chiellini, Dani Alves, Alex Sandro e Cuadrado, vittima di un problema alla schiena. Da schierare qualunque giocatore bianconero abbiate in rosa: la squadra di Allegri non dovrebbe trovar troppe difficoltà nel superare Juric & Co.

Servirà l’impresa al Genoa contro questa Juve. Simeone è tornato al gol nell’ultima giornata ma difficilmente si ripeterà. Chi può raggiungere la sufficienza anche nel caso di una sconfitta possono essere Laxalt e Veloso. Gli altri, invece, vanno evitati.

 

PESCARA – ROMA

Chiude la giornata la sfida tra Pescara e Roma. Anche qui, difficile puntare su qualche nome del Pescara. Benali può far bene, ma solamente come quarto di centrocampo. Anche Coulibaly intriga: una scelta che ci può stare. Da tener fuori tutti gli altri.

Discorso inverso invece per la Roma, che ha assolutamente bisogno di vincere per poter rimaner davanti al Napoli. In pochi sconsigliati per questa partita: si può evitare Mario Rui, che potrebbe andare in difficoltà con Benali sulla sua fascia. Fiducia, invece, per i restanti dieci.

 

Infine, ecco la nostra speciale formazione di giornata. In porta scegliamo Strakosha in casa contro il Palermo. In difesa spazio a due esterni di spinta come Widmer e Conti e ad un centrale affidabile come Astori. A centrocampo puntiamo forte su Nainggolan e Suso, rispettivamente contro Pescara e Empoli. Joao Mario può fare una buona partita giocando alle spalle di Icardi, Jankto per riprendersi in mano l’Udinese dopo la pesante sconfitta contro il Napoli. In attacco, fiducia a Higuain e Immobile, a digiuno da troppo tempo ormai. Ultimo posto da titolare per Schick, a segno da due partite consecutive.

(3-4-3): Strakosha; Widmer, Conti, Astori; Nainggolan, Suso, Joao Mario, Jankto; Higuain, Immobile, Schick.

Fonte foto in apertura: mondoudinese.it

Questo sito utilizza dei cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito autorizzi automaticamente l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi