Fantacalcio 2016-2017: tutti i consigli per la trentaduesima giornata!

Speciale giornata di campionato prima della Pasqua. Tutte le partite si giocheranno oggi per la gioia dei fantallenatori, che possono avere più certezze per le loro formazioni. A proposito, avete già deciso chi schierare? Non ancora? Cosa aspettate!? Ecco a voi tutti i nostri consigli partita per partita, a cominciare dall’attesissimo derby della Madonnina tra Inter e Milan.

INTER – MILAN

La trentaduesima giornata si apre con il botto con il derby di Milano. Attenzione, fantallenatori: queste partite possono riservare brutte sorprese per cui, puntate solamente su giocatori “sicuri” e su qualche piccola scommessa. Tra i sicuri non può che esserci Gagliardini, vero fulcro del centrocampo nerazzurro. Perisic potrebbe far bene contro Calabria, ancora inesperto per un match così importante. Icardi non ha mai segnato al Milan e può essere l’occasione giusta per sbloccarsi. La scommessa è Miranda: se riuscirà a tenere a bada Bacca per tutti e 90 minuti, potrebbe raggiungere persino il 7 in pagella.

Anche per quanto riguarda i rossoneri, prestate molta attenzione. La squadra viene da un 4-0 molto convincente contro il Palermo, ma il derby è tutta un’altra storia. Suso è da schierare, Deulofeu può arrivare tranquillamente alla sufficienza ma difficilmente andrà a segno: se avete alternative migliori in attacco, potete tenerlo fuori per questa giornata. Kucka è un’incognita: può regalarvi un buon voto in pagella come lasciarsi trasportare emotivamente e prendere qualche malus di troppo. La difesa si può evitare. La scommessa? Donnarumma tra i pali.

 

CAGLIARI – CHIEVO

Il Cagliari, sconfitto nell’ultima giornata dal Torino, vorrà subito riscattarsi con una vittoria. Borriello, se recupera dall’infortunio, è da schierare. Si può puntare anche su Joao Pedro e Ionita, meno invece su Isla che potrebbe essere avanzato nel ruolo di centrocampista e far più fatica rispetto al suo ruolo naturale da terzino. In difesa, sì a Bruno Alves.

Anche il Chievo avrà voglia di rivalsa dopo la sconfitta contro la Juventus di settimana scorsa. Pellissier partirà dal 1′ e metterlo non è una pazzia, anzi. Castro può prendervi un bel voto in pagella, più rischioso invece puntare su Radovanovic. Cacciatore una buona scelta per la vostra difesa.

 

FIORENTINA – EMPOLI

Dopo l’eliminazione in Europa League, la Fiorentina sembra aver messo la quinta in campionato. Kalinic torna titolare e va schierato senza alcun dubbio. Se avete riserve sicure in attacco, potete azzardare Babacar da subentrante, decisivo con i suoi gol nelle ultime settimane. Consigliati anche Bernardeschi e Tello. In difesa mancherà Gonzalo Rodriguez per infortunio, ma si può sempre fare affidamento su Astori.

L’Empoli fatica a trovare risultati e contro la Fiorentina si prospetta una gara particolarmente dura. Gli unici che potrebbero arrivare alla sufficienza anche nel caso di una sconfitta sono El Kaddouri e Croce. Per gli altri, mettete pure una croce sopra. Soprattutto su portiere e difesa.

 

GENOA – LAZIO

Torna Juric in panchina e il Grifone tenterà di rialzare la testa da qui alla fine del campionato. A partire da Simeone, vero e proprio rimpianto dei fantallenatori che lo hanno acquistato all’asta invernale. Può tornare a sorridere anche Rigoni, che verrà avanzato nei tre davanti. Sì a Laxalt – ritornato nel suo ruolo naturale – e Ntcham, da evitare invece i tre difensori centrali.

La Lazio viene dal brusco stop in casa contro il Napoli, ma questo non deve essere un motivo per fare a meno dei giocatori biancocelesti. A partire da Immobile, che vorrà ritornare immediatamente al gol. Felipe Anderson e Keita da schierare, così come Milinkovic-Savic che potrebbe avere la meglio con la sua fisicità in mezzo al campo. In difesa torna De Vrij e si può mettere senza problemi.

 

PALERMO – BOLOGNA

Ennesimo cambio in panchina per il Palermo, sempre più lontano dalla permanenza in A. L’unica certezza in questo caos rosanero è Nestorovski, uno dei pochi a salvarsi in questa stagione tormentata. Si può scommettere su Bruno Henrique e Rispoli, ma gli altri sono decisamente da evitare.

Vediamo meglio il Bologna che, nonostante la netta sconfitta, ha saputo impensierire non poco la squadra di Spalletti nell’ultimo turno di campionato. Si possono confermare sia Verdi che Di Francesco, i migliori contro la Roma. Dzemaili può portare bonus e va messo, meno fiducia invece per Pulgar che si limiterà al suo compitino rischiando inoltre qualche malus. In difesa, intriga Torosidis.

 

PESCARA – JUVENTUS

Lettura molto semplice: se avete giocatori del Pescara, teneteli fuori. In particolare difensori e portiere, che saranno soggetti ad attacchi dal primo all’ultimo minuto.

Discorso inverso invece per la Juve che farà un ampio turnover. E’ l’occasione per schierare Rugani, Marchisio e Rincon: non andranno probabilmente a segno, ma è facile che arrivino buoni voti in pagella. La coppia Dybala-Higuain, neanche a dirlo, va schierata.

 

ROMA – ATALANTA

La Roma dovrà assolutamente vincere per proseguire la sua rincorsa alla Juventus. Da mettere i vari Dzeko, Salah e Nainggolan. Perotti partirà probabilmente dalla panchina, ma schierarlo (tenendo una riserva sicura in panchina) potrebbe rivelarsi una mossa azzeccata. In difesa, consigliati Rudiger e Fazio.

L’Atalanta senza il Papu Gomez perde molto, ancor più in una gara così importante come quella contro la Roma. Petagna non trova il gol da diverse giornate ormai e schierarlo contro Manolas e Fazio potrebbe voler dire un’insufficienza grave. Si possono schierare Kessiè e Conti, due che potrebbero prendere la sufficienza anche nel caso di una sconfitta. Da evitare (possibilmente) la difesa.

 

TORINO – CROTONE

Il Torino di Mihajlovic farà di tutto per chiudere al meglio questa stagione. Belotti non si discute. E’ tornato al gol Ljajic che, insieme a Iago Falque, è assolutamente da schierare nel vostro centrocampo. Più Baselli di Benassi, mentre in difesa consigliamo i due esterni, Zappacosta e Barreca.

Il Crotone, dopo le ultime due vittorie contro Chievo e Inter, inizia a credere realmente in una clamorosa rimonta salvezza ai danni dell’Empoli. Non sarà facile per Falcinelli andare nuovamente in gol, ma tenerlo fuori proprio adesso sarebbe da pazzi: se non avete top player in attacco, puntateci. Si può evitare Trotta, a segno solamente in un’occasione quest’anno. Sì a Rohden a centrocampo e a Rosi in difesa. Cordaz tra i pali? No grazie.

 

SASSUOLO – SAMPDORIA

Il Sassuolo ospiterà la Sampdoria nel prossimo turno di campionato. Mancherà quasi sicuramente Defrel, al suo posto pronto Matri (sconsigliato). Fiducia invece a Politano e Pellegrini, in gol nell’ultima giornata contro l’Atalanta. In difesa si può confermare Acerbi e lanciare il giovane Adjapong dal primo minuto.

La Samp sarà ancora senza Muriel, che potrebbe però ritornare prima della fine della stagione. In attacco spazio ancora alla coppia Schick-Quagliarella con il ceco più consigliato rispetto all’ex Napoli, vittima di un problema muscolare durante l’allenamento di giovedì. Si può scommettere su Bruno Fernandes, se invece volete andare sul sicuro Torreira è quello che fa per voi. Matri non spaventa: si possono schierare sia Silvestre che Skriniar.

 

NAPOLI – UDINESE

Chiude la trentaduesima giornata la sfida tra Napoli e Udinese. Gli azzurri partono sicuramente favoriti, ma attenzione ai bianconeri. Soprattutto per quanto riguarda la scelta dei portieri, con Reina a serio rischio malus per questa partita. Insigne impossibile tenerlo fuori in questo momento. Insieme a lui, consigliati anche i vari Mertens, Callejon e Hamsik. Hysaj anche quando la sua squadra vince fatica a trovare la sufficienza: meglio tenerlo fuori se avete alternative valide.

Difficile puntare su qualche giocatore dell’Udinese in una sfida del genere. Può essere intrigante lanciare Zapata da ex o De Paul dopo la doppietta al Genoa. Un altro che può far bene è Jankto, tra i più in forma nella squadra di Delneri. La difesa è assolutamente da evitare.

 

Infine, ecco la nostra speciale formazione di giornata. In porta schieriamo Szczesny, un azzardo considerando che si troverà di fronte un’Atalanta agguerrita. Anche in difesa decidiamo di prenderci un rischio con Miranda nel derby. Al suo fianco, due giovani emergenti come Rugani e Adjapong. A centrocampo, spazio ai top come Nainggolan e Hamsik. Verdi potrebbe addirittura giocare da falso nueve contro il Palermo, mentre Tello è diventato sempre più protagonista in questo girone di ritorno con la Fiorentina. In attacco fiducia a Belotti e Borriello insieme ad uno che, il gol, lo deve assolutamente ritrovare: Simeone.

(3-4-3): Szczesny; Miranda, Rugani, Adjapong; Nainggolan, Hamsik, Verdi, Tello; Belotti, Borriello, Simeone.

Fonte foto in apertura: sport.sky.it

Questo sito utilizza dei cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito autorizzi automaticamente l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi